• 15 settembre 2016

È uscito il nuovo aggiornamento iOS 10 e molti degli utenti che hanno tentato l’aggiornamento di questa mattina hanno riscontrato alcuni problemi piuttosto gravi che hanno reso necessaria una completa reinstallazione del 9.3.5 e poi un secondo tentativo di aggiornamento a iOS 10. La maggior parte delle segnalazioni riguardava l’impossibilità di installare correttamente il nuovo sistema operativo sugli iPhone e sugli iPad attraverso un aggiornamento “over the air”, cioè direttamente dal dispositivo senza collegarlo a un computer. Il processo di installazione si interrompeva e veniva indicato di collegare il dispositivo al computer per ripristinarlo e provare nuovamente a installare iOS 10
Consigliamo di aspettare prima di installare la nuova versione, poichè oggi ci potrebbero essere dei sovraccarichi nei server Apple.
La nuova versione prevede dei miglioramenti nella sicurezza, nonchè una serie di nuove funzionalità. Nuovi poteri per Siri, nuova iMessenger con un proprio App Store, una schermata iniziale ridisegnata, ricche notifiche e molto altro ancora.

Una nuova interfaccia

Quando l’aggiornamento viene installato sul dispositivo sarete accolti da una nuova schermata iniziale con alcuni nuovi trucchetti.
Quando si scorre verso sinistra, avrete accesso immediato alla videocamera. Se si passa con il dito a destra, si arriva ad i widget, che sono quindi più accessibile rispetto al passato.
Con iOS 10, non serve più neppure premere il pulsante Home: basta sollevare iPhone perché quest’ultimo attivi lo schermo e vi permetta di leggere le notifiche.

Ciao Ciao scorrimento…

Il nuovo iOS 10 da una nuova routine di accesso: occorre prima poggiare il dito sul Touch ID per fargli riconoscere l’impronta e poi bisogna premere il tasto Home. È così per tutti i dispositivi con sensore di impronte digitali. Volendo, si può disabilitare e tornare al vecchio riconoscimento delle impronte (senza pressione del pulsante). Basta seguire questi semplici passaggi:

Aprite Impostazioni > Generali > Accessibilità

In Tasto Home, attivate Appoggia il dito per continuare

Per coronare il tutto, i colori e le forme nell’intera interfaccia sono stati ottimizzati – c’è molto più bianco, gli elementi sono in generale meno trasparenti e alcuni font sono stati scambiati.
Una delle funzioni più curiose di iOS 10 la troviamo sul fronte Messaggi. Con il nuovo aggiornamento è possibile personalizzare con scritte, gif ed effetti animati (palloncini, fuochi d’artificio e stickers acquistabili da App Store) i nostri messaggi.
Con i Bubble Effects, unsa sorta di inchiostro invisibile, il ricevente del messaggio scoprirà il contenuto del messaggio con alcuni swipe; Tapback è invece la risposta alle Reactions di Facebook con cui rispondere velocemente ai messaggi.
Così come su watchOS, anche su iPad e iPhone si potrà attivare la modalità di scrittura con il dito e l’invio del battito cardiaco.

Altre funzionalità previste:

  • nuove estensioni per iMessage da App Store;
  • possibilità di attivare la funzionalità Auto Unlock per sbloccare automaticamente un Mac aggiornato a macOS Sierra;
  • una funzione simile al 3D Touch anche con gli iPhone che non lo supportano (quindi non iPhone 6s) grazie a un sistema di pressione prolungata;
  • ritorno del precedente suono di tastiera;
  • invio di foto a bassa definizione su iMessage;
  • passaggio da fotocamera posteriore a camera frontale più rapido;
  • introduzione nelle Mappe dell’utile opzione “Visualizzare l’auto parcheggiata”;
  • nuova voce “Emergency SOS” in Impostazioni > Privacy.

Fonte: http://www.melablog.it/ | https://www.forexinfo.it/